battimandorlo2019-08-01T22:48:37+00:00

Project Description

battimandorlo

Un vecchio casale, velato da alti cipressi, che nel progetto di ampliamento e conservazione della parte più antica, acquista i connotati di una struttura conventuale di campagna a governo dell’imponente volumetria realizzata. Lunghi corridoi, falde di copertura a vista, piccole bucature seriali, volte a inquadrare ora un mandorlo, ora un ulivo, ora il paesaggio circostante, diventano i protagonisti di uno spazio minimal, essenziale e materico: pietra bianca di Noto, moderne ceramiche siciliane, legno, ferro e intonaci di calce naturale. Volumi puri sovrapposti, pieno e vuoto, in un sapiente gioco di incastri, danno valore alla corte esistente, realizzano nuovi cortili e si fondono con il verde circostante attraverso aperture strategiche e terrazze con vista panoramica sulle colline iblee. Un rettangolo d’acqua, piscina, perimetrato da pietra nera dell’Etna, e panchine in arenaria e cemento impreziosiscono il luogo intorno.

progetto: 2014

durata lavori: 2 anni

foto: alberto ferrero

pubblicato su: